CCNL: CAMBIAMENTO CON LA PARTECIPAZIONE

 

Chi sta seguendo più da vicino le vicende del rinnovo del contratto collettivo sa che si sta introducendo:

  • il “differenziale retributivo”, ovvero le progressioni economiche che hanno il sapore della vecchia “retribuzione individuale di anzianità”, che non viene chiamata così ma …questo è, distinto da una progressione tra le aree per “merito”.
  • La pensionabilità del nuovo “differenziale stipendiale”, retribuzione a tutti gli effetti, con aumento sulla futura pensione.
  • La “quarta area”, tutta da definire sia negli importi stipendiali che nelle funzioni, che richiama quella della vice dirigenza, area quadri, alte professionalità che dir si voglia.

Ed ancora, si sta parlando di …

  • uniformare verso l’alto tre realtà (Ministeri, Agenzie Fiscali e EPNE) completamente diverse le une dalle altre che per Confintesa FP è sempre stato uno dei suoi obiettivi.
  • Eliminare la prima area.

Si sta costruendo un modello organizzativo completamente nuovo che, al di là delle mere definizioni, non si discosta  da quello che Confintesa FP ha proposto da molto tempo.

Le proposte di Confintesa Fp, seppur con nomi cambiati, risalgono ai primi anni 2000 e hanno avuto bisogno di molti anni per essere approvate perché Confintesa FP non ha potuto incidere come voleva sulle scelte contrattuali a causa della rappresentatività troppo bassa per avere un peso determinante, che è data dalla media di iscritti e voti RSU.

Non solo: la contrattazione integrativa definisce profili e competenze e Confintesa FP può modellare la specificità delle funzioni all’interno delle Pubbliche Amministrazioni con un contratto integrativo mirato, anche per questo sarà molto importante il peso della nostra sigla in ogni Amministrazione.

In conclusione “come si può cambiare”? “Partecipando e dando forza alle nostre proposte, senza aspettare che il Governo e l’Amministrazione le reputi necessarie e opportune solo molti anni dopo.

Dacci forza iscrivendoti  e votando le liste RSU di Confintesa FP e contribuirai molto più velocemente al cambiamento.

                                                                                           Segretario Generale
                                                                                           (Claudia Ratti)

FLASH 2021 N 23 CAMBIARE SI PUO’

 

 

 

 

Redazione
Segreteria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *