CCNL: 18 NOVEMBRE NUOVO INCONTRO ALL’ARAN

La trattativa sul nuovo Contratto Collettivo sta procedendo.

Pare esser state definite alcune questioni relative, in particolare, al nuovo sistema di progressioni orizzontali (differenziali stipendiali). Dopo ampio confronto la soluzione maggiormente condivisa sarebbe quella di prevedere, in sede di contrattazione integrativa, la possibilità di partecipare ogni due anni alle procedure selettive per l’attribuzione del differenziale retributivo.

Quanto al “peso” di ciascun criterio …

  • La valutazione dovrebbe avere un peso non inferiore al 40%;
  • l’esperienza professionale dovrebbe avere un peso non superiore al 40%;
  • la differenza dovrebbe incidere sugli altri criteri.

La discussione sul sistema di classificazione del personale è stata, invece, rinviata alle prossime settimane allorquando si discuterà, tra l’altro, delle tabelle di corrispondenza tra il vecchio e il nuovo ordinamento.

In merito al lavoro agile Confintesa FP ha osservato che sono state impropriamente rimosse le “condizioni di particolare necessità” e che si rende indispensabile prevedere la possibilità della contrattazione integrativa di amministrazione di poter meglio tenere conto delle specificità lavorative delle singole amministrazioni e delle esigenze dei lavoratori che vi operano.

Prossima riunione: 29 novembre, seguiranno puntuali aggiornamenti.

                                                               Segretario Nazionale
                                                              (Daniele Alessandro)

 

FLASH 2021 N 22 RINNOVO CONTRATTO COLLETTIVO

Redazione
Segreteria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *