POMPEI: UGL INTESA, BLOCCO TURN OVER E CARENZE ORGANICHE PENALIZZANO SORVEGLIANZA

pompei(AGENPARL) – Roma, 18 mar – Blocco del turn over e carenze organiche rappresentano sicuramente il tallone di Achille per la sicurezza non solo di Pompei ma per tutti i Beni Culturali del Paese. E’ il commento del Segretario Regionale della Ugl-Intesa Fp della Campania, Vincenzo Monfrecola, sull’ ennesimo scempio perpetrato nell’area archeologica di Pompei ormai diventata come un supermarket. Vai scegli e prendi. Servono custodi – sottolinea Monfrecola – e ne mancano almeno una ottantina per ogni turno. Quelli in servizio oltre ad assumersi carichi di lavoro maggiori ne prendono anche le responsabilità e si corre il rischio di pagarne poi le conseguenze. Ci meraviglia – conclude – che ancora il Mibact non abbia approntato questo argomento con la dovuta attenzione e decisione.

I commenti sono disabilitati.