LEGGE DI STABILITÀ

legge-di-stabilitaLe principali novità,  …e le sorprese!

La recente Legge di stabilità, Legge n. 147 del 27/12/2013 pubblicata nella GU n.302 del 27/12/2013, contiene diverse altre importanti indicazioni riguardanti il pubblico impiego ed altre di carattere più generale che possono essere di utile conoscenza. Vediamone alcune:

Si estende il tetto di circa 302.000 euro per lo stipendio dei dirigenti pubblici ma la Banca d’Italia, nella sua autonomia (un errore assoluto da tanti punti di vista), dovrà decidere se adeguarsi o meno al nuovo e più penalizzante regime.

 

  • Per tutto il 2014 blocco degli aumenti contrattuali e stop al turn-over fino al 2018 con assunzioni:
  1. 2015 al 40% dei cessati dal servizio;
  2. 2016 al 60% dei cessati dal servizio;
  3. 2017 al 79% dei cessati dal servizio;
  4. 2018 al 100% dei cessati dal servizio.
  • Avvio delle procedure contrattuali e negoziali per gli anni 2013 e 2014 per la sola parte normativa.
  •  Indennità di vacanza contrattuale confermata fino al 2017, in misura ferma al 31 dicembre 2013;
  •  trattamento accessorio (anche dirigenziale) non superiore a quello 2010 fino al 31/12/2014;
  •  stop ad assegni ad personam ai dipendenti pubblici (riassorbibili e non);
  •  riduzione delle indennità di servizio all’estero; 
  •  indennità di vacanza contrattuale, che per gli anni 2015-2017 rimane fissata agli importi stabiliti per il 2013.

Deroga al Turn-over per Forze di Polizia e Vigili del Fuoco con incremento fondi e riserva posti: 1.000 unità per la PS e 1.000 unità per i Carabinieri grazie a 176 milioni di euro per il 2014 e 2015.  Assunzioni aperte anche a personale volontario in ferma di un anno delle Forze Armate;

Termine del 31 luglio 2014 per le PP.AA. per razionalizzazione e revisione della spesa: ridimensionamento delle strutture, riduzione delle spese per beni e servizi, nonché di ottimizzazione dell’uso degli immobili per ottenere riduzioni di spesa pari a 600 milioni di euro nel 2015 e 1.310 milioni di euro nel 2016 e 2017.

Archivio unico PRA-Motorizzazione: unificazione in un unico archivio telematico nazionale dei dati concernenti la proprietà e le caratteristiche tecniche dei veicoli attualmente conservati nel pubblico registro automobilistico e nell’archivio nazionale dei veicoli.

Ed inoltre,
BONUS BEBÈ PER FAMIGLIE BASSO REDDITO:  torna il bonus bebè con uno stanziamento di circa 22 milioni per i nuovi nati e i bimbi adottati per l’anno 2014.  Le risorse saranno destinate alle famiglie residenti a basso reddito.
ANATOCISMO BANCARIO:  stop all’anatocismo degli interessi bancari. Gli interessi periodicamente capitalizzati non potranno produrre interessi ulteriori che, nelle successive operazioni di capitalizzazione, andranno calcolati esclusivamente sul capitale.

2 Risposte a “LEGGE DI STABILITÀ

  • vito giuliano
    5 anni fa

    a tutto posso credere, ma ancora una volta sono deluso, circa 2 mesi fa ho inviato la mia documentazione tramite il MIUR regione Sicilia dove lavoro dal lontano 1992, per essere cancellato dal ruolo nazionale e passare al ruolo provinciale del personale ATA per i problemi sopravvenuti figlia minore con disabilità 100% e starle vicino tenuto conto che la sede mia di lavoro e quella di residenza sono circa 100 km percorsi tutti i giorni, per risposta il Capo del Personale del MIUR Roma risponde che per carenza di personale al momento non si puo procedere, ma dico io per gli insegnanti non idonei si puo fare trasferimento al personale ATA, e per noi no, per i docenti dirigenti possono venire a lavorare al miur regionale o nei vari provveditorati noi del miur avendo i requisiti no. scusate ma sono deluso al massimo e non mi parlate che fate fate cosa?

  • marcello
    5 anni fa

    FINALMENTE UNA PICCOLA LEGGE A FAVORE DEL POVERACCIO.PARLO DELL’ANATOCISMO BANCARIO- Gli interessi periodicamente capitalizzati non potranno produrre interessi ulteriori che, nelle successive operazioni di capitalizzazione, andranno calcolati esclusivamente sul capitale.