ALLARME VICEDIRIGENZA

L’incontro del 3 luglio tra Governo dei tecnici e parti sociali non ha contribuito a calmare le acque nel settore del pubblico impiego, anzi le ha agitate ulteriormente !Il Governo ha predisposto un provvedimento che contiene” disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica, ad invarianza dei servizi ai cittadini”e nella bozza all’art.8 si legge testualmente :

L’art.17-bis del decreto legislativo 30 marzo 2001 n. 165 è abrogato

NOI NON CI STIAMO !!!!!!!!!!

Ora sappiamo che il Governo ha adottato tale provvedimento attraverso un decreto-legge, che dovrà essere convertito in legge entro 60 giorni; pertanto da questo momento la lotta sarà più agguerrita :non consentiremo che venga approvata dalle camere l’abrogazione della vicedirigenza!!!

Il Presidente del Consiglio Monti dichiara di aver adottato le disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica ad invarianza dei servizi ai cittadini,ma ricordiamo al Presidente Monti che i servizi ai cittadini sono forniti,organizzati e ottimizzati dai Funzionari dello Stato, che da anni lavorano con grande senso del dovere superando quotidianamente le barriere delle carenze di organico, di strumenti e mezzi in attesa dell’applicazione della legge sulla vicedirigenza .

Sappiamo che la vicedirigenza è stata sempre ostacolata dai sindacati cosiddetti rappresentativi ,che non hanno mai voluto l’applicazione della legge n. 145/02 istitutiva della vicedirigenza, e che, senza tale ostracismo,oggi sarebbe operativa .

L’UGL/INTESA da sempre combatte la battaglia per la Vicedirigenza, perché è fermamente convinta che, una volta introdotta nel sistema contrattuale rappresenterà una buona soluzione per gli interventi preannunciati in tema di spending review, che debbono rappresentare un’occasione per superare l’approccio finanziario e ragionieristico della spesa pubblica ed avviare un processo di modernizzazione dell’amministrazione pubblica attraverso un’attività di profonda razionalizzazione.

LE COSE DA FARE SUBITO:

Contattare Deputati e Senatori per evitare la conversione in legge dell’abrogazione della vicedirigenza, abbiamo 60gg..

ASPETTIAMO UN AIUTO DA TUTTI VOI! MOBILITIAMOCI !

VI INFORMEREMO TEMPESTIVAMENTE.


RICORDATE :

Non arrenderti MAI. Perché quando pensi che sia tutto Finito è il momento in cui TUTTO HA INIZIO ! (Jim Morrison)

 

Cordialmente

 

Il Coordinatore Nazionale Alte Professionalità
Raffaella Micucci
3358391325


 

6 Risposte a “ALLARME VICEDIRIGENZA

  • gabriella
    7 anni fa

    Sono d’accordo con Roberto i vice dirigenti non servono gabry

  • roberto
    7 anni fa

    La vicedirigenza così come è stata concepita è inutile e dispendiosa: creerebbe una moltidudine di vicedirigenti, certamente sperequata rispetto ai livellati, all’interno dei quali rimarrebbero sempre alcune cd “alte professionalità” con profili svuotati di contenuti. Qualcuno (voi) vorrebbe che lo status di vicedirigente venisse riconosciuto automaticamente in base al profilo professionale, così avremmo tanti generali che coordinano il lavoro di altri, magari responsabili di settori/servizi: beh, per questo basta e avanza il dirigente (che, a volte, è pure superfluo). Ma non vi siete accorti che oramai, si dovrebbe lavorare per procedure con un “responsabile del procedimento”, snellendo i servizi e dando risposte certe e pronte all’utenza?
    saluti

  • oreste migliorini
    7 anni fa

    E’ opportunio combattere per evitare l’abolizione della norma relativa alla vicedirigenza istituto che se applicato farebbe venir meno tante inutili posizioni dirigenziali limitandole solo a uffici di alto vertice,ciò facendo ridurre spese di danaro pubblico nel complesso ;comunque siccome l’agenzia delle entrate che congloberà anche quella del territorio si è fatta riconoscere la possibilità di poter affidare incarichi dirigenziali “intuito personae” -cosa che non è applicabile a livello dei ministeri – sarebbe logico che l’abolizione della vicedirigenza operasse solo per le agenzie e per tutti gli organismi pubblici svincolati in ordine alle nomine dirigenziali dal rigido sistema ministeriale,lasciando applicata la vicedirigenza solo per i funzionari ministeriali aventi requisito così come effettuato in prima battuta dal provvedimento del 2012 relativo alla riduzione della spesa pubblica,poi modificato estendendo l’abolizione atutti gli aventi diritto forse per interessamento dei soliti triplici ignoti che noti sono a tutti: si aggiunge che le somme per l’applicazione della vicedirigenza risultano accantonate e quindi spendibili se non altro fino al periodo in cui si deve dare applicazione a detto istituto in virtù del pendente giudizio di ottemperanza intervenuto prima e relativo ad una vertenza già definitiva rispetto al predetto provvedimento 2012 che prevede l’abolizione dell’istituto .Quindi cosiderato le somme a disposizione, la definitività della sentenza del TAR LAZIO e il susseguente giudizio di ottemperanza, la vicedirigenza dovrebbe quanto meno essere applicata al personale ministeriale che ne avesse avuto titolo alla data della definitività della suddetta sentenza ;se poi l’istituto della vicedirigenza dovesse essere del tutto abolito detto personale avrebbe la sua collocazione restando poi inquadrato in un ruolo ad esaurimento.

  • Carlo
    7 anni fa

    Non mi piace molto la frase “i servizi ai cittadini sono forniti,organizzati e ottimizzati dai Funzionari dello Stato” in molti uffici sono proprio gli impiegati di 2 area a sopperire alle mancanze e alle inefficienze di quelli di 3 area! La cosa più grave e che e’ passata sotto silenzio e alla quale nessuna OO.SS. (ugl/intesa compresa) si e’ opposta, e’ stata quella parte della riforma brunetta che ha precluso l’ accesso alla 3 area di quegli impiegati non laureati di 2 area anche se da anni svolgono mansioni superiori non pagate e/o analoghe di quelli di 3, vedasi il caso dei segretari di sezione delle Commissioni Tributarie dove questa funzione viene svolta indifferentemente da personale di 2 area p.e. 3-4-5 e di 3 area p.e. 1-2! Questo tanto per essere chiari e giusti!

  • Liliana
    7 anni fa

    Il Governo ha fatto bene.E’ una norma inutile,non serve a nulla ed è dispendiosa.

  • piero
    7 anni fa

    Che senso ha combattere per un articolo di Legge mai attuato…