COMUNICATI STAMPA

P.A.: UGL, BLOCCO CONTRATTI E’ ENNESIMO COLPO A CATEGORIA =
DIMINUIREBBE POTERE ACQUISTO DIPENDENTI PUBBLICI

Roma, 28 feb. (Adnkronos) – “Se confermato, un ulteriore blocco dei contratti, delle retribuzioni e dell’indennita’ di vacanza contrattuale rappresenterebbe l’ennesimo duro colpo inferto alla categoria. Tutto cio’ e’ impensabile”. Francesco Prudenzano, segretario nazionale dell’Ugl-Intesa Funzione Pubblica commenta cosi’ le indiscrezioni sul decreto ministeriale che dovrebbe essere pubblicato a giorni, spiegando che “i dipendenti pubblici vedranno diminuire il loro potere di acquisto, e saranno assieme alle loro famiglie sempre piu’ vicino alla soglia di poverta’”.

“Rilanciare la pubblica amministrazione – spiega il sindacalista
– significa valorizzarne il patrimonio, che e’ rappresentato proprio da quelle professionalita’ che con il loro lavoro permettono alla macchina statale di continuare a funzionare”. In questo modo, prosegue, “non solo ci si continua ad accanire contro una categoria gia’ duramente colpita, ma si mette a rischio la funzionalita’ stessa del servizio offerto ai cittadini senza combattere invece gli sprechi, come consulenze ed esternalizzazioni, che rappresentano il vero problema della Pa”,  conclude Prudenzano.

STATALI: UGL, BLOCCO CONTRATTI SAREBBE NUOVO COLPO A CATEGORIA =
(AGI) – Roma, 28 feb. – “Se confermato, un ulteriore blocco dei contratti, delle retribuzioni e dell’indennita’ di vacanza contrattuale rappresenterebbe l’ennesimo duro colpo inferto alla categoria. Tutto cio’ e’ impensabile”. Lo dichiara il segretario nazionale dell’Ugl Intesa Funzione Pubblica, Francesco Prudenzano, commentando le indiscrezioni sul decreto ministeriale che dovrebbe essere pubblicato a giorni, spiegando che “i dipendenti pubblici vedranno diminuire il loro potere di acquisto, e saranno assieme alle loro famiglie sempre piu’
vicino alla soglia di poverta’.”
Red/Ila (Segue)

STATALI: UGL, BLOCCO CONTRATTI SAREBBE NUOVO COLPO A CATEGORIA (2)=
(AGI) – Roma, 28 feb. – “Rilanciare la pubblica amministrazione
– spiega il sindacalista – significa valorizzarne il patrimonio, che e’ rappresentato proprio da quelle professionalita’ che con il loro lavoro permettono alla macchina statale di continuare a funzionare. In questo modo non solo ci si continua ad accanire contro una categoria gia’
duramente colpita, ma si mette a rischio la funzionalita’
stessa del servizio offerto ai cittadini senza combattere invece gli sprechi, come consulenze ed esternalizzazioni, che rappresentano il vero problema della Pa”. (AGI) Red/Ila

2 Risposte a “COMUNICATI STAMPA

PER VEDERE LA NOSTRA OFFERTA FORMATIVA PER LA PREPARAZIONE AL CONCORSO PER FUNZIONARI DEL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CLICCA QUI