Confintesa FP chiede congedi parentali

Prot. 61 Richiesta congedi parentali

Roma, 05/03/2020, prot. 61

Al Ministro della Pubblica Amministrazione

Fabiana Dadone

Al Ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia

Elena Bonetti

Oggetto: congedi per emergenza sanitaria.

Con il DPCM del 4/3/2020 sono state adottate una serie di misure sanitarie emergenziali volte a contrastare la diffusione del virus COVID-19, tra le quali la chiusura di tutte le istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado dell’intero territorio nazionale sino al 15/03/2020.

La menzionata misura, seppure appaia necessaria, ha un importante risvolto sociale che coinvolge milioni di famiglie italiane nelle quali vi è la presenza di figli minori in età scolare, famiglie che si trovano in una situazione di assoluta emergenza dovendo conciliare gli impegni familiari, sociali e lavorativi.

A fronte della risoluzione di un problema di ordine sanitario se n’è creato un altro di ordine sociale che giustificherebbe l’adozione da parte di Questo Governo di misure eccezionali a sostegno delle famiglie italiane.

È del tutto evidente che non si possono lasciare le singole Amministrazioni in balìa di sé stesse per l’adozione di decisioni che devono essere assunte dal Governo e che garantiscano uniformità di trattamento tra tutti i dipendenti pubblici.

Questa O.S. chiede che venga riconosciuto ai lavoratori, genitori di minori, il congedo parentale con l’intera corresponsione dello stipendio, anche con riferimento a chiusure pregresse (quindi con effetto retroattivo) e per l’intero periodo in cui perdurerà l’emergenza sanitaria.

Cordiali saluti

Segretario Generale

Claudia Ratti

I commenti sono disabilitati.