INCENTIVI TECNICI EXTRA FUA

La nostra Federazione prosegue la battaglia, iniziata nell’ormai lontano 2006 nel Ministero della Giustizia, per il riconoscimento degli incentivi per le attività tecniche.

Nel corso del tempo la normativa è divenuta sempre più chiara (qualora prima non lo fosse) fino a giungere all’approvazione del nuovo codice dei contratti (articolo 113 del Dlgs 50/2016) che riconosce gli incentivi per la progettazione e per tutte le altre attività collegate ai lavori pubblici (Rup, direttore dei lavori, programmazione delle opere pubbliche, responsabile della sicurezza e quant’altro), esteso successivamente senza alcun dubbio anche ai contratti di servizi e forniture.

Si aggiunga che la finanziaria 2018 (L. 27.12.2017, n. 205) al comma 526 recita: “All’articolo 113 del codice dei contratti pubblici (…) è aggiunto, in fine, il seguente comma: «5-bis. Gli incentivi di cui al presente articolo fanno capo al medesimo capitolo di spesa previsto per i singoli lavori, servizi e forniture»”. Ne consegue che gli incentivi non fanno carico ai capitoli della spesa del personale ma devono essere ricompresi nel costo complessivo dell’opera.

Non solo … le Amministrazioni devono adottare il Regolamento altrimenti, secondo la stessa Cassazione, deve riconoscersi “il risarcimento del danno per inottemperanza all’obbligo di adozione del Regolamento da parte della Amministrazione aggiudicatrice”.

Concetto semplice, quasi banale, ma evidenziato dalla Deliberazione n. FVG/6/2018/PAR della Sezione di controllo del Friuli-Venezia Giulia il 1° febbraio 2018.

Le Amministrazioni non hanno più nessun alibi per NON provvedere.

Le nostre lunghissime battaglie, ormai decennali, iniziano a ottenere i primi grandi evidenti risultati.

Di certo ora tutti i Sindacati vanteranno qualcosa ma quanti di loro possono produrre la nostra vasta documentazione degli anni or sono?

Noi andremo avanti e valuteremo ogni azione a tutela dei diritti di quanti hanno lavorato senza ottenere i meritati riconoscimenti.

Voi, colleghi, Vogliate monitorare (e segnalarci) la situazione nelle Amministrazioni in modo da poter intervenire efficacemente.

Fatti, non parole.

Il Segretario Generale

Claudia Ratti

FLASH 2018 N 6 INCENTIVI TECNICI

00 cassazione2004

01 bis DELIBERA CORTE DEI CONTI FRIULI 2018 01 DELIBERA CORTE DEI CONTI sez Autonomie 2017

01 DELIBERA CORTE DEI CONTI sez Autonomie 2017

02 incentivi 2006

03 incentivi 2008

04 incentivi e tempo viaggio 2013

05 parere legislativo 2011

06 incentivi 2017

I commenti sono disabilitati.